Dǎbiāngǔ

打边鼓

Tenere bordone, dare man forte

打边鼓 dǎbiāngǔ significa letteralmente “suonare il tamburo laterale”, ma potremmo tradurlo come “stare di fianco a dare il ritmo”.

Quasi come in un’orchestra, abbiamo il primo violino (quello che sta parlando, ovvero chi 八卦 bāguà), e poi abbiamo chi è lì di fianco a 打边鼓 dǎbiāngǔ e che, tenendo il ritmo, gli dà una mano.

ESEMPI:

• 在讨论那批生意时,他在一旁打边鼓,巴不得立刻成行。
Zài tǎolùn nà pī shēngyì shí, tā zài yīpáng dǎbiāngǔ, bābudé lìkè chéngxíng.
Discutendo di quell’affare lui era al suo fianco a tenergli bordone, non
vedeva l’ora di chiuderlo subito.

• 方沁也从侧边帮刘大强打边鼓:王大,刘总说的都是事实。
Fāngqìn yě cóng cè biān bāng Liú Dàqiáng dǎbiāngǔ: Wángdà, Liú zǒng shuō de dōu shì shìshí.
Fangqin stava lì a dar man forte a Liu Daqiang: “Sig. Wang, quello che
dice Liu è tutto vero!”.

Lascia un commento